Economico Finanziario

MODULO ANALISI DI BILANCIO E FINANZIARI:

Il modulo gestisce le riclassificazione del bilancio, con analisi per indici, al confronto fra bilanci previsionali e consuntivi e l’analisi del credito.

E’ prevista altresì la completa gestione della contabilità analitica tramite strutture di bilancio liberamente definibili sia per voci che per centri di costo/ricavo e indici liberamente definibili sulle voci di analitica specificate.
Analisi dati contabili: l’analisi di bilancio impone all’azienda il confronto fra dati periodici, appartenenti a più esercizi, in un arco temporale che normalmente si avvicina ai cinque anni.

Per garantire una maggiore velocità di elaborazione e soprattutto per consentire la gestione di scritture extra contabili, la procedura importa in un’apposita base dati i soli saldi elaborati per determinati periodi.

I dati, estrapolati automaticamente dalla prima nota contabile, sono suddivisi per conto o mastro e periodo.

Il modulo permette di ridefinire il contenuto di certi conti del PdC per questioni legate alla riclassificazione (si pensi alla problematica di suddivisione dei crediti e debiti a breve, medio e lungo periodo), oppure estrarre altri tipi di dati in forma automatica secondo interrogazioni liberamente definibili dall’utente.
Analisi dati analitici: per l’analisi dei dati analitici sono previste le stesse funzionalità di riclassificazione descritte per i dati contabili; ovviamente, l’importazione di dati standard definita nella procedura risulta molto semplificata in quanto non si devono considerare le scritture di assestamento.

La generazione dei saldi di analitica genera dei movimenti raggruppati per voce di costo/ricavo, centro di costo/ricavo e commessa.

Le regole di elaborazione standard fornite dalla procedura permettono di estrapolare i dati imputati dalle gestioni della prima nota, dell’analitica e dei documenti.
Gestione bilancio: dopo aver creato delle strutture di riclassificazione di bilancio, è possibile generare bilanci, stamparli e confrontarli. Inoltre è possibile effettuare delle proiezioni e verificare quindi eventuali scostamenti rispetto a quanto previsto.
Gestione indici: L’analisi per indici permette di rilevare, partendo dal bilancio riclassificato, indici che mettono a confronto gruppi di valori anche di natura differente.

E’ possibile determinare l’analisi di: Redditività del Proprio Capitale ROE, Redditività del Capitale Investito ROI, Rapporto di Indebitamento, Costo Medio Capitale di Terzi CMCT, Tasso di Incidenza degli Oneri e Proventi Extra gestionali Caratteristici, Redditività delle Vendite ROS, Tasso di Rotazione del Capitale Investito, Tasso si Rotazione del Capitale d’Esercizio, Tasso di Rotazione del Magazzino, Indice di Liquidità ed Indice di Disponibilità.