Gestione Matricole

Il Modulo Matricole ha l’obiettivo di consentire la tracciabilità dei singoli articoli acquistati e venduti;
la gestione della matricola può essere attivata o meno articolo per articolo.

L’utilizzo dei codici matricola o Serial number rende possibile la tracciabilità di tutti i movimenti che riguardano il singolo articolo di magazzino.

Per le aziende commerciali, questo significa aver la possibilità di mantenere la storia di tutte le transazioni effettuate sul singolo articolo, dall’acquisto, alla vendita, al possibile rientro in riparazione, alla restituzione al cliente, alla sostituzione ecc.;
per le aziende di produzione, inoltre possono tracciare i componenti utilizzati nella produzione di un prodotto finito o semilavorato a magazzino, e chi e quando sono stati forniti.

Tracciabilità delle Matricole Il cuore del modulo è la funzionalità di tracciabilità delle Matricole.
Questa funzione consente agli operatori, di scegliere o specificare un codice matricola o un codice articolo più un codice matricola e di visualizzare tutti i movimenti effettuati (con selezione per causale di movimentazione es. carichi scarichi resi ecc.) con quel codice e di navigare attraverso questi.

Struttura del Codice Matricola (in fase di realizzazione)Le aziende che provvedono alla immatricolazione degli articoli a magazzino, tipicamente le aziende di produzione, hanno una completa flessibilità nel definire la struttura dei codici matricola.

Ad ogni articolo gestito “a matricole”, è infatti associata una classe che ne specifica la struttura del codice.
Univocità Codice Matricola In fase di parametrizzazione del modulo, è possibile scegliere se il codice matricola debba essere univoco per articolo, oppure per azienda.

Se il codice matricola è univoco per articolo, significa che all’interno del sistema informatico possono esistere due codici matricola identici se appartenenti ad articoli diversi.

Inserimento Rapido La gestione dei codici matricola, se da un lato garantisce la completa tracciabilità di un prodotto a magazzino, dall’altro introduce una notevole complessità gestionale.
Per facilitare l’utente nella movimentazione delle matricole, la procedura dispone di una funzionalità per l’inserimento rapido (automatizzato) e dell’interfacciamento con rilevatori ottici.